SANI & SPONSORIZZATI

fate come se foste in democrazia [L. Gelli]

Archive for the ‘morti ammazzati’ Category

Caso Cucchi

Posted by sani e sponsorizzati su dicembre 15, 2009

Alfano Angiolino lo aveva detto subito: “Sia fatta chiarezza

Assolti i carabinieri. Assolti i medici. Assolte le guardie carcerarie.

.

.

.

.

.

.

.

.

una delle immagini depositate dalla difesa nel processo

Annunci

Posted in morti ammazzati | Contrassegnato da tag: , , , , | 4 Comments »

Seri provvedimenti

Posted by sani e sponsorizzati su febbraio 9, 2009

emergenza-uranio-copia

Posted in morti ammazzati, notizie brevi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il gladiotore

Posted by sani e sponsorizzati su novembre 19, 2008

832155468.jpg

“BISOGNA FERMALI, ANCHE IL TERRORISMO PARTI’

DAGLI ATENEI”

«Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand`ero ministro dell`Interno:

infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto.

Dopo di che, forti del consenso popolare

picchiare i manifestanti e picchiare anche quei docenti che li fomentano.

Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine si.

Ci sono insegnanti che in- dottrinano i bambini e li portano in piazza: un atteggiamento criminale!».

23 ottobre 2008, Francesco Cossiga

Posted in democrazzia, istruzione, morti ammazzati, sicurezza | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Ciao Merda

Posted by sani e sponsorizzati su novembre 19, 2008

Uccio Merda ci ha lasciato. Ha ricevuto una mail, che terminava cosi’:

“Come mai nel tuo blog non c’è una sezione dove dici chi sei o come contattarti? Non mi sembra che sei un tipo timido per cui ti vergogni a farti conoscere. O forse dietro l’anonimato è più facile insultare e fare gli spavaldi? ….Già è un insulto il tuo nickname (uccio merda) e il tuo blog pieno di bestemmie “Domenico Malara .

Uccio non ha retto all’affronto . Per protesta si è mandato una lettera autominatoria con due chili di galbanino . E’ morto con un sofficino sulle labbra. Vogliamo ricordarlo cosi’.

1611121522.2.jpg

Che fine farà SANI & SPONSORIZZATI ?

Cosa ne sarà delle sue azioni quotate in Borsa? Non c’è nessun rischio per tutti gli azionisti (tranne per quelli che ancora non si sono tolti la vita).

Anche l’autoimmune Presidente del Consiglio smorza i toni e dichiara :

“Non è il caso di strumentalizzare.Il mio pene è piu’ grosso del vostro e tutti i sondaggi lo dimostrano”

A proposito di pene. Avete visto questo tenerissimo nonnino?

1486806801.jpg

Chiunque voglia adottarlo è pregato di mandare le generalità a cameradelsenato@baciamolemani.it

Non lasciamolo solo. E soprattutto…..non fate domande che non potete permettervi.

Questo post vi è stato offerto daimpregilo-03

Posted in morti ammazzati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Come sta ? Cosi’ e cosi’

Posted by sani e sponsorizzati su novembre 19, 2008


3151911529eef0a5b4ce5a91d5eb29a4.jpg

La comitiva di Federico fu convocata in questura. Paolo Burini, ventun’anni, era stato fatto accomodare in una stanza e lo interrogava un agente con la targhetta “Narcotici”. I ragazzi chiedevano come stesse Aldro, la polizia insisteva sulle sostanze. Diceva che stava «così, così». Con tutte quelle domande sulle droghe, Paolo e gli altri pensavano che servissero a un intervento medico. Finché viene annunciato l’ingresso del medico legale. Un uomo con i capelli bianchi si siede a braccia conserte, «mi fissa in silenzio», ricorda Burini. Finché quell’uomo si alza di scatto e sbraita alla domanda di Paolo: «Il tuo amico è morto perché era un drogato, come te, sappiamo che lo siete tutti! Diteci da chi comprate la roba». Non era un medico legale, era il capo della squadra mobile, il superiore diretto dei quattro agenti sotto processo. Pietro Scroccarello. Paolo ricorda con precisione quella mattina quando nel verbale troverà frasi artefatte. Come quella in cui gli fanno dire che Federico lavorava la sera per pagarsi le dosi. Chiederà di correggerle ma farà l’errore di fidarsi. Solo dai giornali, molto tempo dopo, scoprirà che non erano state cancellate le frasi mai pronunciate. Quando denunciò le manomissioni delle sue parole, Paolo Burini è stato denunciato a sua volta per diffamazione aggravata.

Spunta a febbraio 2008 un filmato di 12 minuti, registrato dalla polizia scientifica prima dell’arrivo del medico legale la mattina della morte di Aldro. Le immagini, che sembrano contraddire fortemente con le fotografie scattate dal medico legale, potrebbero indicare, come suggerisce Patrizia Moretti, madre di Federico, che il corpo sia “stato spostato per coprire il sangue”. Fuori campo, si sentono inquietanti risate.

http://it.youtube.com/watch?v=a8TvEqUJruA

Per chi non conoscesse Federico

Ferrara, via dell’Ippodromo. All’alba del 25 settembre 2005 muore a seguito di un controllo di polizia Federico Aldrovandi, 18 anni. Dopo due anni di coperture e reticenze, durante i quali le versioni ufficiali sposavano la tesi della morte per overdose e dell’innocenza dei tutori dell’ordine, è del 20 giugno la notizia del rinvio a giudizio degli agenti che fermarono il diciottenne. I [Audio] Il processo è iniziato il 20 Ottobre. Omicidio colposo l’ipotesi di reato per i poliziotti che avrebbero “cagionato o comunque concorso a cagionare la morte” di Federico per non aver chiamato il soccorso medico, ingaggiando al contrario “una colluttazione in maniera imprudente pur trovandosi in evidente superiorità numerica”. Mentre il ragazzo implorava aiuto e chiedeva agli agenti di fermarsi “con la significativa parola basta, lo mantenevano ormai agonizzante ammanettato con la faccia in giù”.

Cronache delle prossime udienze:

26 giugno, 15 luglio, 18 e 29 settembre, 10 ottobre

Imputati:

FORLANI PAOLO

SEGATTO MONICA

PONTANI ENZO

POLLASTRI LUCA

Posted in morti ammazzati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »